Osservatorio Geopolitico Stampa E-mail


Osservatorio internazionale geopolitico

sulle citta’ di fondazione


Comitato Scientifico

Marilena Gelardi, Presidente

Simone Misiani, Direttore Scientifico - Università di Teramo

Josè Miguel Delgado Barrado, Universidad de Jaén

Cristobal Gomez Benito, Universidad UNED Madrid

Mirko Grasso
, Università di Bologna

Roberto Veraldi, Università d’Annunzio di Chieti-Pescara

Renato Sansa, Università della Calabria

Dunia Mittner, Università di Padova

Luigi Frudà, Università di Roma La Sapienza

Heleni Porfyriou, Consiglio Nazionale delle Ricerche

Davide Rossi, Università di Trieste, fondatore e coordinatore di Limesclubverona

Francesco Mattioli, Universita’ La Sapienza Roma


Verbale della assemblea del comitato scientifico dell’Osservatorio internazionale geopolitico sulle città di fondazione.

    A seguito di conforme convocazione, il giorno 22 dicembre 2014 alle ore 11.15 si è svolta a Sabaudia (Centro di documentazione Angiolo Mazzoni), la prima assemblea del Comitato scientifico dell’Osservatorio internazionale geopolitico sulle città di fondazione. E’ stato possibile partecipare alla riunione anche via skype.

    Alla riunione sono presenti: l’avv. Marilena Gelardi (presidente dell’Osservatorio) il prof. Simone Misiani (direttore scientifico), il prof. Cristobal Gomez Benito, la dott.ssa HeleniPorfyriou, il prof. Renato Sansa, il prof. Roberto Velardi, il prof. Davide Rossi; sono assenti giustificati: la prof.ssa Dunia Mittner e il prof. Miguel Delgado Barrado, il dott. Mirko Grasso.

    Introduce la riunione l’assessore Marilena Gelardi, in qualità di presidente dell’Osservatorio e coordina il prof. Simone Misiani, in qualità di direttore scientifico. Il prof. Misiani si incarica di redigere il presente verbale al termine della seduta.

    L’avv. Gelardi illustra la struttura dell’Osservatorio oggetto della delibera del 24 novembre u.s. e sottopone ai presenti il problema di integrare l’elenco del comitato scientifico con il nome del prof. Davide Rossi, il quale, per un mero errore materiale, era stato escluso dall’elenco così come approvato dalla delibera. L’assemblea approva ad un’unanimità la proposta del presidente, avendone ricevuti i poteri dalla Giunta.
    Lascia quindi la parola al prof. Misiani, il quale invita i presenti a discutere il programma delle attività illustrate nella lettera inviata il 2 dicembre. Il documento, facente parte integrante del presente verbale, riassume le finalità dell’Osservatorio e indica un piano di attività. Dopo ampia ed articolata discussione, vengono deliberati i seguenti punti

        1) la scelta del logo dell’Osservatorio. Vista l’utilità pratica e la ristrettezza dei tempi, viene deciso di prendere come logo la riproduzione della torre di Sabaudia utilizzata già nell’invito del 27 settembre. Si decide inoltre di accogliere la proposta di Heleni Porfyriou di lanciare, in un secondo tempo, un concorso pubblico di idee per un nuovo logo rivolto agli studenti degli istituti d’arte come iniziativa di disseminazione.
        2) Pubblicazione degli Atti della giornata inaugurale. Viene accolta all’unanimità la proposta di collocare il volume degli 2 Atti presso la casa editrice Franco Angeli. Si incarica il direttore scientifico di proporre il volume presso la Collana di ricerche storiche fondata da Franco Della Peruta e Marino Berengo. Il volume verrà curato insieme con il prof. Veraldi che si impegna a reperire le risorse per contribuire ad una parte dei costi della stampa. Per i futuri volumi viene deliberato di impostare il progetto di creazione di una nuova collana dell’Osservatorio che accolga ricerche a carattere interdisciplinare e privilegi prospettive di indagine comparate ed internazionali.
        3) Comunicazione esterna delle prime iniziative e della nascita dell’Osservatorio. Il direttore annuncia che un resoconto relativo alla nascita dell’Osservatorio sarà oggetto di una segnalazione su due riviste scientifiche: Storia urbana e Gli Annali di Storia del Paesaggio. I presenti del comitato scientifico si impegnano a dare rilevanza alla notizia della costituzione dell’Osservatorio sui periodici scientifici e sui siti istituzionali dei centri di ricerca internazionali interessati . Il prof. Delgado Barrado e il prof. Gomez Benito si incaricano di curare la traduzione del documento iniziale in lingua spagnola.
        4) Piano delle attività. Il comitato scientifico accoglie la proposta di partecipazione alla call Horizon 2020 (actionRefletive Societies) da presentare entro la prossima scadenza (2015, 28 maggio). Il progetto di ricerca avrà come tema di studio le città di fondazione nell’area del Mediterraneo in una prospettiva storica di lunga durata. In particolare il programma affida all’Osservatorio l’obiettivo della cura di un portale digitale sulle città di fondazione da collocarsi presso la sede dell’Osservatorio. Il Capofila sarà il Dipartimento di Comunicazione e indagine sociale dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza. In Italia verranno costituiti due Unità di ricerca dotate di autonomia finanziaria: l’Osservatorio e il Dipartimento del CNR a cui fa capo la dott. Porfyriou. Viene annunciata una prima provvisoria mappatura e vengono invitati i presenti a fornire in una prossima riunione un prospetto di possibili partner interessati ed anche proposte di collaborazioni scientifiche nell’ambito del progetto. Il direttore scientifico si impegna a fornire dettagli ed indicare specifiche più precise nella prossima riunione.
        5) Altre iniziative di ricerca, disseminazione e didattica. Vengono enunciati, nella stessa riunione, ipotesi di coinvolgimento dell’Osservatorio in ricerche, eventi pubblici 3 rivolti alla cittadinanza (Mostre, festival, etc.) ed iniziative didattiche. I presenti si impegnano a suggerire possibili iniziative e prendere iniziative dedicate a rintracciare fonti di finanziamento pubbliche e private a copertura delle spese. Al riguardo l’Osservatorio si impegna a predisporre un bando per una Summer School da organizzarsi nel periodo estivo, potendo contare sul sostegno logistico dell’Amministrazione e altresì si adopera a partecipare ai prossimi bandi Erasmus Plus dedicati a finanziare queste misure e favorire iniziative, sulla base dei precedenti positivi risultati ottenuti. Nella prossima riunione verranno esaminati e indicati un piano di lavoro e un gruppo che si incaricherà di seguire le tempistiche del bando europeo e la predisposizione del programma didattico, nonchè i criteri di selezione dei candidati, dei docenti, etc…

    In chiusura, il presidente presenta il dott. Di Cosimo, che svolge mansioni presso la Biblioteca, ed è stato incaricato di collaborare con l’Osservatorio. In particolare, attualmente, sta avviando la cura di una sezione speciale dedicata alle città di fondazione. Il dott. Di Cosimo si rende disponibile a collaborare nelle attività di ricerca bibliografica all’acquisizione di volumi, di collegamento a reti di ricerca digitali dedicati a questi temi in vista della creazione del portale digitale.

L’assemblea viene riconvocata ad una prossima data di gennaio 2015 alle ore 11.00.

La riunione si concludealle ore 13.00

            Assessore Marilena Gelardi (Presidente)
            Prof. Simone Misiani (Direttore)
Allegati:
Scarica questo file (Convegno.pdf)Convegno353 Kb
Scarica questo file (Delibera Osservatorio.pdf)Delibera Osservatorio1336 Kb
  Buy OxymetholonePayday Loans In Illinois. On the global pharmaceutical market this medicine was issued in 2003 by two companies - Eli Lilly and ICOS. Initially, permission to sell Cialis was obtained in Europe, Australia, New Zealand.
Regione Lazio
Regione Lazio
Provincia di Latina
Parco Nazionale del Circeo
AZIENDA DI PROMOZIONE TURISTICA DELLA PROVINCIA DI LATINA
Azienda Provinciale Turismo