Comune di Sabaudia


Elezioni Nazionali  4 Marzo 2018

Elezioni della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica di domenica 4 marzo 2018.

Richiesta pagamento provvidenze alle consultazioni elettorali del 11/06/2017 Modello opzione di voto temporaneamente all'estero

Richiesta pagamento provvidenze alle consultazioni elettorali del 11/06/2017 Sito Ministero dell'Interno

Avviso pubblico - I volontari dell'ANC porteranno la spesa a domicilio
Avvisi e Comunicati
Sabaudia: durante le festività i volontari dell'ANC porteranno la spesa a domicilio ad anziani e malati


Torna anche quest’anno il progetto dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Sabaudia per l'assistenza a persone anziane e malate. Dal 24 dicembre fino al 7 gennaio 2018 nell'ambito del coordinamento COI tra i Comuni di Sabaudia, San Felice e Pontinia, i volontari dell’ANC, guidati da Enzo Cestra, offriranno un aiuto a tutti coloro che essendo soli o costretti a letto non possono recarsi nei negozi per l’acquisto di generi alimentari o medicinali.

Basterà contattare il personale volontario al numero verde 803555 della sala operativa della Protezione Civile regionale oppure il numero 3386888242. Un equipaggio dell’ANC, a bordo del mezzo in dotazione, si recherà a casa delle persone che hanno bisogno di aiuto, preleveranno la lista delle cose da acquistare e poi consegneranno il tutto a domicilio. 

Invece, la sera del 31 dicembre dalle ore 23 fino alle 4 del primo gennaio 2018, dopo lo scambio degli auguri sotto la torre del Comune di Sabaudia con le pattuglie in servizio, i volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri resteranno a disposizione di carabinieri e vigili del fuoco con il loro mezzo munito di modulo antincendio per collaborare in caso incendi causati dai botti di fine anno.

Il progetto e' stato realizzato in accordo con l'Amministrazione comunale grazie al finanziamento 5 per mille dei cittadini.

 
Comunicato stampa - Consiglio comunale, il Sindaco risponde alla minoranza
Avvisi e Comunicati
Un Consiglio comunale senza l’opposizione

L’Amministrazione comunale di Sabaudia non può non replicare a quanto dichiarato alla stampa dall’opposizione in merito al consiglio di giovedì scorso. 

Si contesta quanto riportato, a nome della minoranza, dal consigliere Secci -– ad esclusione del consigliere Polisena – in particolare in merito alla mancata risposta alle interrogazioni. Il Sindaco Gervasi sottolinea sul punto: “Nonostante ci siano stati cambiamenti dei capi settore, del segretario comunale e anche in seno agli Uffici, in questi sei mesi il Comune ha sempre risposto, dando riscontro a circa il 60% delle interrogazioni presentate e continua a rispondere, al contrario di quanto avveniva in passato. Numeri alla mano, sono state evase 21 interrogazioni su 34 totali. Di queste, 8 sono arrivate nei giorni scorsi, quindi si è perfettamente nei tempi previsti dal regolamento. In particolare, corre l’obbligo precisare, che per alcune interrogazioni, come quella sugli impianti sportivi, era sufficiente, dopo la dettagliata esposizione in consiglio comunale, fare un accesso agli atti con cui si poteva ottenere copia della relazione esclusivamente tecnica redatta dagli appositi Uffici; relazione che comunque è stata trasmessa. E incalza: “Nei tre anni da consigliere di minoranza, (presidente del Consiglio Avvisati, oggi in minoranza, che contesta la presunta mancanza di risposte) ho presentato molte interrogazioni ma ho ricevuto risposta solamente al 15%. Nonostante questo, andavo regolarmente in Consiglio comunale per rispettare il mandato ricevuto”.

“In considerazione di quanto affermato durante il suo intervento dal Consigliere Secci, che affida all’attuale gestione politica la responsabilità del non funzionamento degli Uffici – continua il primo cittadino – è evidente che il consigliere a nome suo e della minoranza (consigliere Polisena esclusa), chiedeva in consiglio che venissero assunti provvedimenti nei confronti dei dipendenti, a suo dire, inadempienti”. 

Sul versante impianti sportivi, il sindaco Gervasi ricorda che questa Amministrazione, fin dai primi di luglio, si è adoperata per delineare il quadro generale di tutte le strutture di pertinenza comunale, con sopralluoghi ripetuti e la predisposizione di tutta la documentazione, compresa la ricerca dello storico riguardante i diversi edifici. Sono state garantite alle strutture i requisiti minimi di sicurezza con interventi ad hoc e attivate tutte le necessarie procedure per la normalizzazione delle diverse situazioni. Le strutture che avevano le condizioni minime sono state concesse con prescrizione. Laddove non è stato possibile concedere le strutture, come nel caso della palestra della scuola di Borgo Vodice, non è stato fatto. Al riguardo sono state presentate richieste di finanziamento alla Regione, una delle quali, proprio in questi giorni, ha avuto esito positivo con la concessione di oltre 33mila euro a fondo perduto. Tra le altre cose, infine, sono state introdotte le fideiussioni ai concessionari per tutelare il patrimonio dell’Ente.
 
Comunicato stampa - Il Comune ottiene il finanziamento regionale la palestra di Borgo Vodice
Avvisi e Comunicati
Il Comune di Sabaudia ottiene il finanziamento regionale per la palestra di Borgo Vodice

In arrivo dalla Regione Lazio oltre 30mila euro di finanziamento per la ristrutturazione della palestra della scuola di Borgo Vodice, impianto attualmente interdetto all’utilizzo per la mancanza dei requisiti minimi di sicurezza. Si tratta di 33.600 euro ottenuti dal Comune di Sabaudia in risposta al bando regionale sull’impiantistica sportiva dal titolo “Pronti, Sport, Via!”, a fronte di un importo totale necessario ad una prima tranche di interventi di 42mila euro. 

“Un primo step verso la consegna alla cittadinanza della struttura – ha commentato l’assessore ai Lavori Pubblici Innocenzo Angelo D’Erme – Con questo primo finanziamento potremmo predisporre il completo rifacimento della pavimentazione della palestra, in attesa di reperire altri fondi da destinare agli impianti elettrici e dunque alla messa in sicurezza generale dell’impianto”. Al riguardo, l’Amministrazione comunale fa sapere che sta rispondendo all’avviso pubblico diramato dalla Regione Lazio per l’ottenimento di ulteriori finanziamenti, denominato “Sport in/e movimento – Interventi per l'impiantistica sportiva”.

“La palestra di Borgo Vodice è una struttura importante per la comunità – ha continuato l’assessore allo Sport Alessio Sartori – Viene utilizzata dagli alunni dei due Istituti comprensivi comunali e in più, in orario pomeridiano, viene concessa alle associazioni per gli allenamenti e la pratica sportiva. Rimetterla in vita è un dovere morale, prima ancora che un obbligo istituzionale”.
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 222
Testosterone Brand NamesThere are three major facts that should be watched out for in all payday loans in the United States. Therefore, we can say that the active substances in its composition are more perfectly mixed. Vardenafil is not only present in the original Order Levitra, but also as part of its analogs.
Regione Lazio
Regione Lazio
Provincia di Latina
Parco Nazionale del Circeo
AZIENDA DI PROMOZIONE TURISTICA DELLA PROVINCIA DI LATINA
Azienda Provinciale Turismo